Portafusibili

Filtri attivi

Portafusibili: cosa sono?

I portafusibili sono contenitori o alloggiamenti in cui si inseriscono i fusibili, permettono di tenere il fusibile nella posizione corretta, al fine di realizzare la propria funzione.
In commercio si trovano portafusibili disponibili in molti colori, dimensioni e forme a seconda dello spazio e luogo in cui verranno installati. 

Quali tipi di portafusibili possiamo trovare in commercio?

In commercio possiamo trovare una vasta varietà di portafusibili, che si differenziamo molto per forma, dimensione e funzionalità. I prodotti più utilizzati sono:

Per montaggio su base
consente di agganciare la base del supporto a qualcosa con fori per le viti.

Fusibile a bottiglia
un supporto per fusibili a bottiglia cilindrici, solitamente con un tappo per un circuito completo.

In line
un alloggiamento per un fusibile in un filo o cavo, di solito per scopi di sicurezza

Per montaggio a pannello
un altro contenitore con tappo a vite che può essere montato in un pannello per il facile accesso al fusibile.

Per montaggio su guida DIN
un supporto che contiene i fusibili che sono asolati in serie con i contatti di metallo. 

Portafusibili: come pulirli? 

Per una pulizia completa e corretta dei portafusibili si consiglia di:

  • Indossare guanti, di gomma o di plastica.
  • Assicurarsi che non vi siano fili in tensione e che la rete elettrica sia disattivata.
  • Pulire le molle del contenitore con un panno asciutto o con uno spazzolino.
  • Applicare del lubrificante con un pennellino su tutte le aree dei portafusibili una volta pulito.