Filtra per

Categorie

Categorie

Giunti

Filtri attivi

Giunti: cosa sono?

I giunti sono organi utilizzati a collegare le parti finali di due alberi in modo che siamo solidali nella rotazione; sono capaci di trasmettere un momento torcente tra due parti consecutive di un albero, separate od unite dal giunto stesso.

Quali tipologie e funzioni hanno i giunti?

I giunti vi sono di diversi tipi che svolgono diverse funzioni, i principali tipi sono:

  • Giunti rigidi coassiali
    hanno la funzione di collegare alberi consecutivi
  • Giunti rigidi disassabili
    hanno la funzione di collegare alberi aventi assi non allineati 
  • Giunti deformabili flessibili
    hanno la funzione di collegare alberi, per piccole inclinazioni 
  • Giunti deformabili elastici
    hanno la funzione di ridurre vibrazioni a assorbire urti e improvvise variazioni di coppia
  • Giunti innesti comandati
    hanno la funzione di limitare la coppia
  • Giunti innesti automatici
    hanno la funzione di limitare la coppia da trasmettere, assicurare la trasmissione per un dato regime di rotazione 

Giunti: giunti a manicotto, giunti cardanici, giunti tipo Oldham o giunti a pioli?

Vi sono varie tipologie di giunti, le più comuni sono:

Giunti a manicotto
Sono costituiti da due gusci, riuniti da bulloni per creare un elemento tubolare, che è premuto sugli alberi da collegare.

Giunti cardanici
Sono giunti articolati che permettono la trasmissione del moto fra gli alberi con un notevole disassamento angolare. I giunti cardanici sono formati da una crociera rigida, due forcelle all'estremità che si trovano in piani perpendicolari.
Se due giunti cardanici vengono montati in serie è possibile migliorare le irregolarità di rotazione causate dal primo giunto con le stesse irregolarità.

Giunti tipo Oldham
Sono giunti adoperati in caso di alberi con assi paralleli ma non allineati.

Giunti a pioli
Consentono lievi inclinazioni degli assi collegati alla deformità degli elementi di collegamento.