Filtra per

Categorie

Categorie

Prodotti di bassa tensione

Filtri attivi

Prodotti di bassa tensione: cosa sono?

Per prodotti di bassa tensione si intende ogni prodotto elettrico destinato ad essere utilizzato ad una tensione nominale di Volt, in corrente alternata e continua con alcune specifiche eccezioni.

Quali prodotti rientrano e quali prodotti non rientrano nella categoria di bassa tensione?

Rientrano nella definizione di prodotti elettrici a bassa tensione molteplici categorie di prodotti, tra cui:

  • Grandi e piccoli elettrodomestici
  • Prodotti di illuminazione
  • Elettroutensili ad uso domestico
  • Avvolgicavo

Sono esclusi dalla definizione invece:

  • Materiali elettrici destinati ad essere esposti in ambienti a pericoli di esplosione
  • Materiali elettrici ad uso clinico (radiologia)
  • Parti elettriche di montacarichi o di ascensori
  • Contatori elettrici
  • Prese e spine di corrente ad uso domestico
  • Recinti elettrici
  • Materiali elettrici speciali usati sulle navi o sugli aeromobili e per le ferrovie
  • Kit di valutazione per professionisti 

Prodotti di bassa tensione: cos'è la marcatura CE?

I prodotti di bassa tensione posso essere commercializzati solo se muniti di Marcatura CE e dotati da una serie di indicazioni minime che devono accompagnare obbligatoriamente il prodotto.

La marcatura CE è una marcatura attraverso la quale il costruttore indica che il prodotto di bassa tensione è fedele ai requisiti applicabili stabiliti nella normativa dell'Unione Europea.
Si tratta di una norma di applicazione volontaria, l'unico obbligo è quello di garantire i requisiti di sicurezza.
I soggetti obbligati al rispetto delle disposizioni sulla marcatura CE sono il fabbricante, l'importatore ed il rappresentante autorizzato.

  • Il fabbricante, ovvero la persona fisica o giuridica che fabbrica o fa progettare e fabbricare il materiale elettrico, e commercializza questo materiale con il proprio nome o marchio commerciale.
  • L'importatore, ovvero la persona fisica o giuridica stabilita dall'Unione che introduce sul mercato il materiale elettrico.
  • Il rappresentante autorizzato, ossia la persona fisica o giuridica stabilita dall'Unione che ha ricevuto da un fabbricante un mandato che l'autorizza ad agire a suo nome.

La marcatura CE deve essere:

  • visibile
  • leggibile
  • indelebile sul materiale elettrico, prodotti a bassa tensione o sulla sua targhetta. 

Nel caso in cui non sia possibile o la natura dei prodotti a bassa tensione non lo permettano, la marcatura va esposta sul loro imballaggio e sui documenti.